waiting_please

 Stampaprint > > condizioni d'uso

Il Committente prende atto che il Contraente salva i dati risultanti dal rapporto contrattuale, ai sensi del D. Lgs del 30.06.2003 nr. 196 "CODICE DELLA PRIVACY", per finalità di elaborazione, riservandosi il diritto di trasmettere i dati a terzi (p.e. servizio corriere, assicurazione), per quanto necessario per il rispetto del contratto.

 

Condizioni Generali di Contratto 
Le forniture, le prestazioni e le offerte del Contraente (produttore = contraente) si effettuano esclusivamente sulla base delle presenti condizioni commerciali. Queste si applicheranno così a tutti i futuri rapporti commerciali (in particolare a forniture, prestazioni od offerte al Committente) tra il Contraente e il Committente, anche se non saranno espressamente ripattuite. Queste condizioni si considereranno accettate al più tardi con la ricezione della merce o della prestazione.

Stipula contratto 
1. Tutte le offerte del Contraente sono senza impegno e non vincolanti, per quanto non siano espressamente definite tali ovvero riportino un determinato termine di accettazione. Le accettazioni e tutti gli ordini richiedono per la loro validità, una dichiarazione scritta, via fax o e-mail di conferma, del Contraente.
2. Per i rapporti giuridici tra Contraente e Committente fa fede il contratto concluso esclusivamente per iscritto, fax o posta elettronica, con inclusione delle presenti Condizioni Generali di Contratto. Questo contratto rispecchia integralmente tutte le intese tra i contraenti, inerenti l'oggetto contrattuale. 
3. Dati del Contraente in merito all'oggetto o all'illustrazione della fornitura o del servizio (p.e. disegni, immagini, dimensioni, pesi o altri dati inerenti la prestazione) hanno solo un valore approssimativo nella misura in cui la possibilità d'uso per il fine previsto a contratto non ponga come condizione l'esatta corrispondenza. Non si tratta qui di caratteristiche di qualità garantite, bensì di descrizioni o definizioni della fornitura o della prestazione. 
4. Disegni, immagini, dimensioni, pesi o dati diversi inerenti l'applicazione sono vincolanti solo se così espressamente convenuto per iscritto.
5. Per ordini con consegna a terzi si considererà Committente il soggetto che fa l'ordine. Se la fornitura a terzi avviene a favore di questi ultimi ovvero se il destinatario della fornitura si arricchisce in altro modo con la presa di possesso e l'ulteriore utilizzo delle forniture, il soggetto ordinante e il destinatario della fornitura saranno congiuntamente considerati quali Committente. Conferendo un simile incarico, il soggetto ordinante assicura tacitamente di disporre dell'assenso a tale riguardo.
6. Per ordini per conto terzi, sia a nome proprio che a nome altrui, ordinante e destinatario della fattura saranno congiuntamente considerati quali Committente. La successiva modifica di una fattura con un diverso destinatario, voluta dall'ordinante a fatturazione già avvenuta, comporta il tacito accollo cumulativo del destinatario di questa fattura. Conferendo un simile incarico, il soggetto ordinante assicura tacitamente di disporre dell'assenso del destinatario della fattura.

Prezzi 
1. Fanno altrimenti fede i prezzi menzionati nella conferma d'ordine del Contraente più l'imposta di legge rispettiva. I prezzi hanno validità per il volume di prestazione e fornitura specificato nelle conferme d'ordine. Supplementi di fornitura e prestazione – ciò riguarda anche prestazioni extra, minori e speciali – saranno conteggiati a parte.
2. I prezzi sono da intendersi in EURO più imposta di legge; in caso di consegne all'estero più spese doganali, imposte e contributi pubblici.
3. L‘annullamento di ordini è accettato solamente durante lo stato “Ordine ricevuto”, “file assenti”, “in attesa di pagamento con carta di credito”, “in attesa di pagamento con bonifico bancario”. Non si accettano annullamenti dell'ordine con lo stato “ordine in lavorazione”, “ordine spedito”.

Esecuzione ordine
Il Contraente esegue tutti gli ordini sulla base dei dati di stampa forniti o trasmessi dal Committente. I dati devono essere forniti nei formati file e in base alle istruzioni relative ai file di stampa. A tal fine è assolutamente necessario fare riferimento alle istruzioni grafiche. Il Committente risponde integralmente della completezza ed esattezza di questi dati, anche in presenza di errori nella trasmissione o nei supporti dati, che non siano però imputabili al Contraente.

Termini e area consegna
Il Contraente non risponde per l'impossibilità di fornitura o per ritardi di fornitura, per quanto questi siano originati da forza maggiore o da altri eventi non prevedibili al momento della conclusione del contratto (es. guasti funzionali di ogni genere, difficoltà nell'approvvigionamento di materiali o energia, ritardi nei trasporti, scioperi, serrate legittime, mancanza di forza lavoro, energia o materie prime, difficoltà nel procurarsi le necessarie autorizzazioni delle autorità, interventi delle autorità ovvero il mancato, non conforme o non puntuale rifornimento da parte dei fornitori), non imputabili al Contraente. Per quanto tali eventi rendano notevolmente difficoltosa al Contraente la fornitura o la prestazione e l'impedimento non sia solo di durata temporanea, il Contraente ha titolo di recedere dal contratto. Per gli impedimenti di durata temporanea, i termini di fornitura e prestazione saranno prorogati o differiti per la durata dell'impedimento, più un congruo termine d'avviamento. Per quanto a seguito del ritardo non sia ipotizzabile per il Committente accettare la fornitura o la prestazione, lo stesso potrà recedere dal contratto con immediata dichiarazione scritta nei confronti del Contraente.
Per quanto il Contraente sia responsabile del mancato rispetto di date e scadenze asserite come vincolanti ovvero sia in ritardo, il Committente ha diritto ad un indennizzo di ritardo pari a ½ % per ogni settimana completa di ritardo, comunque per un massimo complessivo pari al 5 % del valore fatturato delle forniture o prestazioni interessate dal ritardo. Sono escluse rivendicazioni maggiori, salvo il ritardo risulti da colpa almeno grave o dolo del Contraente.
La consegna avviene solo entro il territorio italiano.

Spedizione
1. Il rischio passa al Committente al più tardi con la consegna dell'oggetto di fornitura (dove fa fede l'avvio della procedura di carico) allo spedizioniere, trasportatore o altrimenti a terzi designati all'effettuazione della spedizione. Ciò si applica anche allorquando si effettuano forniture parziali o il Contraente abbia assunto ancora altre prestazioni. Se la spedizione o la consegna ritarda per volere del Committente o in seguito ad una circostanza, la cui origine è da ricercarsi presso il Committente, il rischio passa al Committente con l'avviso di pronto alla spedizione.
2. La consegna sarà effettuata al recapito di fornitura indicato dal Committente. Intese d'altro tenore richiedono l'assenso scritto del Contraente.
3
. La spedizione ha luogo a carico del Contraente.
4
. Ogni spedizione che presenti un danno esterno deve essere accettata dal Committente solo con l'accertamento del danno da parte dello spedizioniere/trasportatore. Se ciò non avviene, decadono tutti i diritti di risarcimento danni nei confronti del Contraente da ciò risultanti.

5. Per ordini contenenti più prodotti con diverse tempistiche di consegna previste, la spedizione avverrà seguendo la consegna più lenta. 

Vizi/Garanzia 
1. Il periodo di garanzia è di un anno dalla fornitura o dall'accettazione, per quanto questa sia richiesta.
2. Gli oggetti forniti devono essere meticolosamente esaminati subito dopo la consegna al Committente o al terzo da lui designato. Essi si considereranno approvati, se non sarà pervenuto al Contraente in forma scritta, anche via fax o e-mail, un ricorso per vizi della cosa relativo a vizi palesi o altri vizi, riconoscibili all'atto di un'immediata meticolosa ispezione, entro otto giorni lavorativi dalla cessione dell'oggetto di fornitura o altrimenti entro otto giorni lavorativi dalla scoperta del vizio o dal momento in cui sia stato possibile al Committente riscontrare il vizio nel normale utilizzo dell'oggetto di fornitura, senza ispezione più accurata. Su richiesta del Contraente, quest'ultimo deve poter ritirare l'oggetto di fornitura contestato. In caso di giustificato ricorso per vizi, il Contraente si farà carico della ristampa del prodotto e della sua riconsegna. Viceversa, se il ricorso per vizi non fosse giustificato, al Committente verranno accreditati i costi di trasporto dal domicilio indicato dal cliente fino allo stabilimento di produzione Stampaprint e da quest'ultimo al domicilio indicato dal cliente.

3. In tutti i processi produttivi piccole differenze rispetto all’originale non potranno essere contestate.
In particolare questo vale per:
- lievi differenze di colore tra due o più commesse,
- lievi differenze di colore rispetto ad una commessa precedente,
- lievi differenze di colore tra singoli fogli di stampa nell’ambito di una stessa commessa,
- lievi tolleranze di taglio e di piega. 
Lo stesso vale, data la tecnologia, per il confronto tra modelli originali diversi, ad esempio bozze e output di stampa (anche se di realizzazione del Contraente), e il prodotto finale.
4. Per motivi di produzione, non è possibile tener conto, in fase di piazzamento del file sulla plancia, della direzione di fibra della carta. Ne consegue che una lieve tendenza della carta a spaccarsi in fase di piega o differenze di compattezza ovvero di rigidità del prodotto sono fattori da accettare e, pertanto, non soggetti a reclamo.
5. Forniture della merce in ordine, in eccesso o difetto nella misura fino al 5 %, devono essere accettate. Rientrano qui anche carta da macero, fogli di avvio stampa, copie per la messa a punto di macchine d'ulteriore lavorazione, sfridi di produzione dei fogli superiori ed inferiori non scartati.
6. In caso di vizi materiali dell'oggetto/degli oggetti di fornitura, il Contraente è tenuto e legittimato in primo luogo alla riparazione o alla fornitura sostitutiva, in base a una sua scelta da prendersi entro un termine adeguato. In caso d'insuccesso, vale a dire l'impossibilità, la non ipotizzabilità, il rifiuto o un ritardo non congruo alla riparazione o fornitura sostitutiva, il Committente può recedere dal contratto o ridurre adeguatamente il prezzo d'acquisto.
7. È esclusa una responsabilità del Contraente per il normale deterioramento.
8. I diritti nei confronti del Contraente a motivo di vizi spettano al solo Committente diretto e non sono cedibili.

Pagamento 
1. Il pagamento si può effettuare in contrassegno; con tale modalità si ha un'ulteriore costo pari a € 15,00 più IVA per spedizione. Il pagamento si può effettuare con bonifico bancario; per tale modalità si ha un ulteriore costo di € 1,99 più IVA per spedizione. Il pagamento si può effettuare con Carta di credito attraverso circuito Paypal; con questa modalità si ha un ulteriore costo pari al 1,85% dell'importo totale dell'ordine e comunque non inferiore a € 6,00 più IVA per spedizione. Il pagamento si può effettuare con Carta di credito attraverso circuito Braintree; con questa modalità si ha un ulteriore costo pari al 1,8% dell'importo totale dell'ordine e comunque non inferiore a € 5,00 più IVA per spedizione.

Il Contraente si riserva espressamente di non accettare assegni bancari e di accettare assegni circolari. 
2. Per tutti gli ordini si potrà richiedere un acconto o una garanzia adeguati, tramite bonifico bancario o carta di credito.
3. Qualora il diritto al pagamento sia a rischio a causa di un serio aggravarsi della situazione patrimoniale o della credibilità del Committente, di cui si venga a conoscenza successivamente alla stipulazione del contratto, il Contraente sarà allora legittimato ad esigere pagamenti anticipati, a trattenere la merce e a sospendere gli ulteriori lavori. Questi diritti spetteranno al Contraente anche quando il Committente sia in ritardo con il pagamento di forniture che poggiano sullo stesso rapporto contrattuale.
4. Il Committente ha diritto a procedere a compensazione, trattenuta o riduzione (dei pagamenti), anche quando si siano rivendicati vizi o contro-diritti, solo quando questi contro-diritti siano stati legalmente constatati ovvero siano incontrovertibili. Il Committente ha comunque titolo a trattenuta anche a motivo di contropretese derivanti dallo stesso rapporto contrattuale.

Brevetti/Diritti d'autore/Marchi
Il Contraente terrà indenne il Committente e i suoi clienti da rivendicazioni per violazioni di diritti d'autore, marchi o brevetti e simili, salvo quando il progetto di un oggetto di fornitura/i dati forniti provenga(no) dal Committente.

Diritti commerciali protetti e diritti d'autore 
Il Committente risponde per diritti di terzi (in particolare i diritti d'autore, di marchio, di brevetto e simili), solo qualora essi vengano violati nell'esecuzione del suo ordine. Il Committente dichiara di essere in possesso dei diritti di duplicazione e riproduzione della documentazione consegnata. Il Committente solleva il Contraente da tutte le rivendicazioni di terzi a motivo di una violazione di diritti a questo riguardo.

Prassi commerciale e Copyright 
Nella pratica commerciale si applicano le usanze dell'industria tipografica (ad esempio, nessun dovere di rilascio di semilavorati quali dati, litografie o lastre zincografiche, realizzati per ottenere il prodotto finale dovuto), per quanto non si sia conferito un ordine difforme.

Segretezza
Qualora non sia espressamente convenuto per iscritto qualcosa di diverso, le informazioni presentate al Contraente nel contesto di ordini si intendono non confidenziali.

Dati
I dati ricevuti dal Committente a motivo dell'operazione commerciale saranno memorizzati esclusivamente per l'elaborazione nella sede del Contraente. Il Committente comunica sotto la propria responsabilità i dati per la registrazione o per il completamento dell'ordine, sollevando il Contraente da qualsiasi responsabilità legata all'utilizzo di dati errati o incompleti forniti dal committente.


Nota: 

Il Committente prende atto che il Contraente salva i dati risultanti dal rapporto contrattuale, ai sensi del D. Lgs del 30.06.2003 nr. 196 "CODICE DELLA PRIVACY", per finalità di elaborazione, riservandosi il diritto di trasmettere i dati a terzi (p.e. servizio corriere, assicurazione), per quanto necessario per il rispetto del contratto.


Share
Stampaprint srl - via Londra 77 - 46047 - Porto Mantovano (MN) - Italy - P.iva\C.F IT02383950207 - +39 0376 689593
NetStrategy.it