Sei un creativo? Un designer? ...Scopri come risparmiare sulla prossima stampa

Webby Awards 2016: annunciati tutti i vincitori

Sono ormai diventati un appuntamento irrinunciabile per tutti coloro che bazzicano il mondo (ovviamente virtuale) del Web e vogliono conoscerne meglio le dinamiche e… le personalità di spicco. Stiamo parlando dei Webby Awards, le onorificenze che ogni anno dal 1996 vengono riconosciute appunto a chi ha saputo spiccare nelle sempre più fitte trame della Rete. Una sorta di versione internettiana degli Oscar, dunque, laddove però i “divi” non sono (solo) attori e divi pop ma advertiser e creativi di ogni angolo del mondo. E benché la cerimonia sia prevista per il prossimo 17 maggio – ovviamente in live streaming su YouTube -, nelle scorse ore sono stati pubblicati i nomi dei vincitori.

Proprio come agli Oscar, i premi sono suddivisi per categorie, e le categorie sono svariate decine, perciò è pratico e utile sintetizzare quelle che possono apparire più rilevanti al grande pubblico.

tyler-oakley-ritratto

Se vi state chiedendo chi sia la Best Web Personality dell’anno, la risposta è Tyler Oakley: classe 1989, è divenuto celebre anzitutto come personaggio di YouTube e in passato si era già aggiudicato un Teen Choice Award. Quando si dice un ragazzo prodigio.

Il premio Agency Of The Year, ad esempio, è andato alla agenzia di servizi e comunicazione R/GA fondata da Bob Greenberg. Il movimento sociale dell’anno è risultato #BlackLivesMatter, una realtà su scala internazionale nata negli Stati Uniti d’America in seno alla comunità afroamericana per attuare campagne contro la violenza nei confronti delle persone di colore.

slogan-blacklivesmatter

La ambita categoria Best Social Content and Marketing è andata nientemeno che al The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, popolare trasmissione televisiva americana. In ambito musicale, invece, il migliore videoclip è “In The Night” di The Weeknd. La Best Digital Campaign appartiene alla pellicola Straight Outta Compton, la Best Overall Social Presence invece al sempre più alla moda Game Of Thrones. E visto che si è entrati involontariamente in un campo a tutti gli effetti “mainstream”, è giusto far notare che la Webby Entrepreneur of the Year è l’attrice americana Jessica Alba e il Webby Special Achievement Award va a braccetto a Lena Dunham (pure lei attrice e regista) e a Jenni Konner.

House of Cards – FU 2016 si aggiudica la categoria Best Integrated Campaign, la first lady Michelle Obama invece porta a casa ben due riconoscimenti per Online Film & Video Category.

schermata-climate-change-ok

In quanto alle tematiche strettamente collegate con l’attivisimo, significativa è la vittoria di Rainforest Guardians, campagna a salvaguardia delle foreste pluviali. Una tematica che ricorre anche nella categoria Best Home / Welcome Page, che premia la homepage dedicata al cambio climatico da National Geographic (fatevi un giro, ne vale davvero la pena).

Concludiamo la carrellata con le categorie collegate a film e clip di successo. Per la categoria Online Film & Video (Viral) vince Jimmy Kimmel Live! con “I Told My Kids I Ate All Their Halloween Candy”, per Online Film & Video (Documentary) il premio va a Vanity Fair per “Call Me Caitlyn” e infine la Best Live Experience (Branded Entertainment) spetta a “Zoolander Returns to the Runway”, laddove i protagonisti del film – in primis Ben Stiller e Owen Wilson – hanno sfilato per Valentino nell’ambito della campagna promozionale della pellicola.

Rispondi o commenta

IL tuo indirizzo email non sarà pubblicato