Sei un creativo? Un designer? ...Scopri come risparmiare sulla prossima stampa

Huawei si appresta a superare Apple. Ma (forse) solo per il momento

Soltanto ieri commentavamo in questo articolo come, nonostante il settore dei tablet sia in una (prolungata) fase di sofferenza, le vendite dei modelli Huawei stiano comunque facendo registrare una importante crescita. Il marchio cinese non è più, ormai, una sorpresa: nell’ambito degli smartphone, quello di punta, negli ultimi anni ha saputo scalare le posizioni e ottenere fette di mercato sempre più vaste, sempre più insidiose per i due principali attori sulla scena: Samsung e Apple. E proprio quest’ultima, stando alle stime degli analisti, rischia di scivolare al terzo posto delle vendite nel terzo trimestre di quest’anno. Superata da chi? Ovviamente da Huawei.

huawei supera apple

È chiaro che si tratta di ipotesi, almeno per il momento, ma i report che arrivano da più parti assemblano delle proiezioni che sembrano lasciare poco spazio di manovra: in questi mesi Huawei dovrebbe vendere più modelli di Apple. Va detto che già nel secondo trimestre del 2017 le distanze erano piuttosto ristrette: il gigante di Cupertino ha spedito quarantuno milioni di modelli, contro i trentotto e mezzo dei concorrenti asiatici: i primi detengono una quota di mercato del 12%, i secondi dell’11,3%. La distanza dovrebbe essere colmata proprio in questi mesi, anche se per poco. Se da un lato infatti Huawei dovrebbe proseguire nella sua crescita, Apple presenterà il nuovo iPhone 8 soltanto a settembre, con le vendite nei negozi che dovrebbero partire alla volta di ottobre. In buona sostanza, gli effetti delle vendite dell’iPhone 8 sul mercato si ripercuoteranno soprattutto sul quarto trimestre di quest’anno, mentre nel terzo ci si aspetta il sorpasso di Huawei proprio perché è probabile che i clienti di Apple siano propensi ad aspettare l’arrivo sul mercato del nuovo modello.

Un sorpasso destinato a essere effimero, almeno per il momento, mentre domani chissà. I marchi cinesi possono vantare dei modelli molto competitivi e spesso a prezzo più basso rispetto ai concorrenti più affermati sul mercato. Di fianco a Huawei ci sono altri brand rampanti: Meizu, ad esempio, oppure One Plus di Hong Kong, un marchio che inizialmente vendeva i suoi modelli solo su invito (una pratica che di tanto in tanto torna nelle dinamiche di Internet: si pensi ai primi tempi di Gmail), adesso invece vende solo sul Web, e non è dunque reperibile nei tradizionali store. La stessa Huawei, poi, può vantare un marchio che rappresenta un po’ un fiore all’occhiello: stiamo parlando di Honor, la linea “di lusso” del brand cinese, una gamma che sta trovando a sua volta un ottimo spazio sul mercato. In altre parole, Huawei sta portando avanti una doppia strategia: da una parte un marchio che è ormai sinonimo di qualità abbinata alla convenienza, dall’altra un brand che mira a una fascia più alta. E intanto l’ascesa continua.

Fabio

Fabio

Public Relation Manager at Stampaprint srl
Lavora nel mondo dell'editoria dal 2003, è iscritto all'Albo dei Pubblicisti della Lombardia dal 2006. Scrive contenuti per il blog di Stampaprint - azienda di stampa online specializzata in biglietti da visita, manifesti e pannelli - a partire dal maggio del 2015.
Fabio

Rispondi o commenta

IL tuo indirizzo email non sarà pubblicato